Aumento dei prezzi dell'energia: come ridurre i costi

- Prima Parte - 

 

I costi dell'elettricità, del gas e del gasolio sono aumentati drasticamente in tutto il mondo e rappresentano un onere considerevole per i gestori di impianti e macchinari. Oggi più che mai ci si chiede come sia possibile risparmiare energia elettrica senza limitare l’operatività quotidiana. KEB Automation offre diverse soluzioni e prodotti che possono aiutare a ridurre i costi e proteggere l’ambiente.

 

Alimentazione e rigenerazione con COMBIVERT R6

Spesso l'energia viene dissipata nelle resistenze di frenatura. Questo aumenta il rischio di incendio e spreca energia preziosa. Tuttavia, soprattutto i processi ciclici hanno un elevato potenziale di energia rigenerativa che può essere utilizzata in modo semplice ed efficiente. Laddove le masse vengono decelerate, è possibile considerare la rigenerazione. Con le unità rigenerative COMBIVERT R6, KEB offre la possibilità di restituire l'energia rigenerata dai drive alla rete di alimentazione. L'unità R6 è progettata per l'alimentazione e la rigenerazione di energia di uno o più drive. Sono possibili applicazioni nell'intralogistica, nella lavorazione del legno, nelle macchine tessili o nella tecnologia di processo. Gli ingegneri applicativi di KEB possono calcolare l’ammontare di energia rigenerata sulla base di un dimensionamento.

 

Guarda il video sulle unità rigenerative - COMBIVERT R6!

 

 

 

Powerbox Eco: frenate con risparmio energetico

I freni negativi di stazionamento elettromagnetici sono alimentati e quindi aperti per la maggior parte del ciclo di funzionamento delle applicazioni e vengono disalimentati solamente in situazioni di emergenza. Nei casi in cui il freno è alimentato per un lungo periodo di tempo, la temperatura dell’avvolgimento aumenta notevolmente e quindi richiede una quantità corrispondente di energia. È qui che entra in gioco il raddrizzatore con sovraeccitazione per freni Powerbox Eco: riduce la tensione nominale necessaria per alimentare il freno ad una tensione di mantenimento sufficiente.

diagramma risparmio energetico con KEB Combibox e Powerbox

In questo modo è possibile ridurre il fabbisogno energetico e la generazione di calore fino al 94%. Per i sistemi di trasporto intralogistici, ad esempio, Powerbox Eco garantisce una maggiore autonomia delle batterie grazie al risparmio energetico. Anche la tecnologia medica trae vantaggio dal minor consumo energetico, ad es. i lettini mobili per pazienti. Inoltre, a seconda della tensione nominale dell’avvolgimento del freno, il Powerbox Eco consente inserzioni più rapide in fase di frenatura od in fase di sgancio.

 

 

Vuoi maggiori dettagli tecnici?

 

Contatta un nostro esperto

 

Servopompe e drive: un'accoppiata efficiente

L'utilizzo degli inverter KEB garantisce un risparmio energetico in numerose applicazioni. Questo vale anche quando gli inverter sono utilizzati in combinazione con le servopompe, dove, grazie anche ai drive e ai motori compatti DL4, è possibile variare la velocità delle pompe idrauliche. In questo modo, la portata e la pressione dell'olio possono essere regolate in modo ottimale in base ai requisiti della macchina.

Servopompa KEB

Pompe idrauliche che utilizzano l'olio come fluido sono spesso azionate da motori elettrici asincroni a velocità fissa con collegamento diretto a rete. In questo caso, le valvole proporzionali regolano la portata e la pressione dell'olio. Il problema è che un'elevata percentuale di energia viene dispersa sotto forma di calore. In questo contesto, il drive COMBIVERT F6 offre, con la sua funzione di controllo servopompa, il grande vantaggio di poter ridurre sensibilmente il fabbisogno energetico regolando in modo ottimale la portata e la pressione dell'olio. Oltre a ridurre sensibilmente, ad esempio, il tempo ciclo in macchine a iniezione per lo stampaggio di plastica e gomma. 

Innesti bistabili: Fino al 99% di risparmio energetico

KEB offre innesti bistabili per diverse applicazioni; sono concepiti per rimanere innestati o disinnestati senza apporto di energia continuativa perché viene utilizzato un breve impulso di corrente esclusivamente per cambiare lo stato di commutazione.

Innesti bistabili KEB

A seconda del ciclo di funzionamento, si ottiene un risparmio energetico fino al 99% rispetto agli innesti tradizionali. In applicazioni come movimentazione porte o nei compressori per l’aria condizionata, gli innesti bistabili offrono un notevole aumento dell'efficienza energetica.
Infine, grazie al basso consumo energetico, gli innesti bistabili di KEB Automation sono ideali per alimentazione tramite batteria.

Vuoi altri consigli utili per ridurre sensibilmente i costi dell'elettricità? Leggi la seconda parte dell'articolo!

Redazione KEB Italia

Redazione KEB Italia

Highlights

  1. KEB Automation offre diverse soluzioni per risparmiare energia senza limitare la produzione.
  2. KEB COMBIVERT R6 consente di restituire l'energia rigenerata dai drive alla rete di alimentazione.
  3. Con Powerbox Eco si riduce il fabbisogno energetico e la generazione di calore fino al 94%
  4. Il drive COMBIVERT F6, con la sua funzione di controllo servopompa, riduce sensibilmente il fabbisogno energetico regolando in modo ottimale la portata e la pressione dell'olio.
  5. Gli Innesti bistabili rimangono innestati o disinnestati senza apporto di energia continuativa consentendo un risparmio energetico fino al 99% rispetto agli innesti tradizionali.
Manager in riunione

SIAMO A TUA DISPOSIZIONE

Approfondisci con un esperto e trova la soluzione per te

Contattaci